Refosco dal Peduncolo Rosso

DOP FRIULI COLLI ORIENTALI

Vitigno autoctono a bacca nera, considerato il migliore tra la famiglia dei refoschi.

Le sue origini non sono ben conosciute ma già in epoca romana era coltivato in zona. E’ citato molte volte in opere letterarie, del XV secolo, come vitigno tra i più eccellenti del nostro Friuli. Il nome deriva dal friulano ”rap fosc”, termine dialettale che significa grappolo scuro.

In tempi recenti con l’arrivo di varietà più internazionali stava scomparendo, ma negli ultimi decenni si è riscoperto e diffuso in tutto il territorio regionale diventando un autoctono di tutto rispetto.

UVE:100% refosco dal peduncolo rosso.
VENDEMMIA:manuale
VINIFICAZIONE:macerazione sulle bucce per 6 giorni, fermentazione a temperatura controllata. Pressatura soffice.
ALLEVAMENTO:guyot, cappuccina
COLORE:rosso rubino intenso con riflessi violacei.
PROFUMO:intenso, vinoso, è ricco di note fruttate come mora selvatica, lampone e prugna. Ha un bouquet molto accattivante con sensazioni che ricordano la liquirizia, l’affumicato e le spezie.
GUSTO:vino deciso, ben strutturato, asciutto, ruvido, tannico ma ben equilibrato.
ABBINAMENTI:si accosta in particolare con secondi piatti tipici della cucina friulana come selvaggina o piatti a base di carne di maiale.

SERVIRE A:18°C